Prolungamento della linea B Rebibbia - Casal Monastero

Piano Urbanistico di Attuazione per la valorizzazione immobiliare dell'Area 5 e 5Bis Torraccia - Casal Monastero

Anno: 2013

 

 

Criticità del Progetto di valorizzazione Immobiliare Area 5bis

 

  • La forte debolezza dell’assetto viario locale e di quartiere, spesso sottodimensionata ed ad un solo senso di marcia, non consente una distribuzione fluida alle aree fondiarie, ne tantomeno alla Stazione ed ai nuovi servizi Pubblici inseriti;

  • La stazione della metropolitana di Torraccia appare fortemente sacrificata dalla presenza ingombrante di una serie di svincoli di viabilità che non permettono all’atrio stazione di avere il giusto respiro. Risulta impossibile ricavare infatti lo spazio necessario ad accogliere un adeguato kiss and ride ed un piazzale di raccolta degli utenti;

  • Il mancato reperimento di aree a parcheggio pubblico a raso limitrofe alla stazione lascia ipotizzare che l’eventuale carico di mezzi privati si riversi inevitabilmente lungo le strade ed i parcheggi dei comparti privati, saturandoli;

  • L’orografia del terreno obbliga a dover studiare un terrazzamento forzato degli edifici andando a realizzare inclinate eccessivamente sovrapposte fra gli stessi;

  • L’estrema vicinanza al G.R.A. ed alle sue rampe di raccordo al quartiere crea un impatto paesaggistico ed acustico notevole che prevederà in sede di approfondimento l’utilizzo di elementi schermanti fortemente invasivi per l’immobiliare;

  • Il contesto di inserimento dell’immobiliare vede la presenza di poca edilizia “libera” e destina il quartiere ad una vocazione “popolare”. La convivenza della tipologia ad Housing sociale e dell’edilizia libera potrebbe risultare svantaggiosa per entrambe;

  • I distacchi dei fabbricati dalle strade devono essere verificati rispetto alla classificazione delle strade stesse. Questo potrebbe portare gli attuali distacchi di 10m a 20m e quelli di 20m a 30m. In tal modo la densità attuale degli edifici sul fondiario non è più fattibile;

  • I terreni posizionati a sud del perimetro dell’Area 5 bis subiscono un calo di quote altimetriche che li penalizza rispetto all’impianto dell’immobiliare da essi separato mediante una strada che ripercorre il tracciato della galleria della metropolitana sino alla stazione;

  • Anche l’Area 5 presenta un’orografia del terreno fortemente depressa rispetto alla quota della rampa di raccordo al GRA.