Riccardo Bichara

Architetto e fondatore

Si laurea a Roma nel 1975 e vanta esperienze importanti sin da allora. In quegli anni firma, infatti, il progetto del Quartiere Laurentino (500 alloggi). In seguito, pur continuando a occuparsi di edilizia economica e popolare - solo a Roma elabora progetti per altri 5.000 alloggi, tutti edificati - si dedica anche a progetti di restauro e recupero: a Roma, a Palazzo Muti Bussi di Piazza Venezia; la Via Giolitti; il Mercato dei Fiori; a Sana’a, la riabilitazione della cittadella (Sana’a al Quadima), designata dall’Unesco patrimonio mondiale; a New York, il Piano di recupero del South Bronx; a Reggio Calabria progetta il conservatorio di musica con auditorium; a Terni il palazzetto dello Sport.

Si occupa del Piano Regolatore di Addis Abeba, dove redige anche il nuovo quartiere diplomatico (2.500 case, edificate); a Luanda è chiamato per la ricostruzione post-bellica della città, tra le più belle ed antiche del continente, dove pure riabilita alcuni degli edifici più significativi; a Quito si occupa della ricostruzione post-terremoto.

In Italia elabora piani di recupero e piani regolatori di vari centri storici; nel Lazio elabora il piano paesistico ed il piano territoriale della regione, nonché il piano ambientale per l’ampliamento dell’Aeroporto di Fiumicino.
Ha inoltre dedicato un settore del proprio studio all’edilizia ospedaliera firmando progetti in Italia, Angola, Djibouti, Mauritania, Etiopia, Iran.
Durante la Biennale di Venezia del 1987 gli viene conferito il premio speciale P.P. Pasolini per il progetto di recupero di Sana’a.
Nel 1991 è stato nominato membro della Commissione Urbanistica del Comune di Roma e l'anno successivo viene eletto consigliere dell’Ordine degli Architetti di Roma.
Dal 2000 abbandona l’estero per dedicarsi quasi esclusivamente ai progetti relativi all'Italia il più delle volte riguardanti la città di Roma.

Maria Cristina Antonini

Segreteria Tecnica e Amministrativa

Nasce a Roma. Collabora con Studio Bichara dal 1989, seguendo e curando l'attività dello studio anche con importanti trasferte all'estero per seguire i progetti in corso.

Viviana Simonetti

Architetto

Nasce a Taranto. Si laurea in Architettura - Laurea Magistrale in Progettazione Architettonica presso l'Università degli studi di Roma Tre nell'anno 2008. Consegue l'abilitazione alla professione di architetto presso l'Università di Roma la Sapienza nell'anno 2009.

Collabora con Studio Bichara dal 2010.

Francesca Serva

Architetto

Nasce a Roma. Si laurea in Architettura - Laurea Magistrale in Restauro presso l'Università degli studi di Roma Tre nell'anno 2007. Consegue l'abilitazione alla professione di architetto presso l'Università di Roma la Sapienza nell'anno 2008.

Collabora con Studio Bichara dal 2013.

Serena Corrado

Dott.ssa in architettura

Nasce a Pagani (SA). Si laurea in Architettura presso l'Università degli studi di Roma La Sapienza nell'anno 2019. Inizia la sua attività di progettista proprio nello studio Bichara dal 2020.