Immobile via Carcani, Roma

Partecipazione all'invito per l'elaborazione di uno studio di fattibilità preliminare e soluzione progettuale per la rigenerazione urbanistica.

Anno: 2019

 

 

Il progetto parte dall’analisi delle potenzialità del fabbricato esistente in funzione della scelta della migliore valorizzazione e in vista della futura immissione sul mercato immobiliare.

Sulla base di ciò che emerge anche dall'analisi territoriale del contesto urbano, si sceglie di preferire la destinazione a Residenze che rappresenta la migliore opzione di ottimizzazione degli spazi e del potenziale dell’immobile.

L'obiettivo è quello di effettuare una ristrutturazione edilizia pesante intervenendo sugli aspetti che rendono il fabbricato molto più funzionale ed esteticamente conforme ai più attuali standard del design contemporaneo.

La distribuzione funzionale prevede che parte del piano terra e l’intero piano primo dell’edificio siano destinati ad accogliere la destinazione di commerciale e servizi (20,91%) con una minima percentuale di produttivo (0,1% di magazzini/depositi). Ai piani dal secondo all’ottavo invece si posiziona la destinazione residenziale con accesso dai due grandi atri di accoglienza al piano terra.

Al piano terra sono individuati anche due grandi spazi alle estremità corte dell’edificio, con i fronti su tre lati dello stesso. Qui si presuppone l’insediamento di attività commerciali o di piccola ristorazione con diretta fruizione dell’ampio spazio esterno individuato dai marciapiedi.

Il piano primo, invece, interamente occupato da queste funzioni non residenziali è strutturato come un ampio open space e si presenta molto flessibile anche per l’eventuale suddivisione “multitenant” mediante il posizionamento strategico dei due corpi scala pertinenziali.